giovedì 08 dicembre | 03:03
pubblicato il 22/ott/2013 16:35

Antimafia: Bindi a Pdl, qui per combattere mafia non per farci la guerra

Antimafia: Bindi a Pdl, qui per combattere mafia non per farci la guerra

(ASCA) - Roma, 22 ott - ''Spero che tutti gli eletti si adopereranno per sanare questa frattura. Mi auguro anche che chi oggi non ha partecipato al voto riconosca che oggi c'e' stato un voto. Se faremo insieme un piccolo passo riusciremo a ricordarci che siamo qui per combattere la mafia e non per farci la guerra fra di noi''. Lo ha spiegato il neo eletto presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Rosy Bindi, a margine della riunione di oggi a San Macuto e riferendosi all'annunciata intenzione del Pdl di non partecipare (come fatto oggi per il voto) ai lavori della Commissione. Parlando ancora dell'assenza del Pdl, Bindi ha spiegato che ''il primo impegno'' da presidente ''sara' cercare di superare questa fase di difficolta' perche' tutti dobbiamo unirci nella lotta alla mafia, nella solidarieta' a chi opera contro le mafie e nella vicinanza con chi ha pagato con la propria vita o con la mancanza di liberta'''.

brm/fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni