lunedì 05 dicembre | 11:32
pubblicato il 18/giu/2014 11:23

Anticorruzione: Realacci (Pd), pieno sostegno a Cantone

(ASCA) - Roma, 18 giu 2014 - ''Pieno sostegno a Raffaele Cantone, Presidente dell'Autorita' Nazionale Anticorruzione, e massima disponibilita' a un confronto per dare maggiore efficacia alla sua azione dalla Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera. Le opere pubbliche italiane soffrono di tre patologie che portano inevitabilmente anche a un abbassamento della qualita' dei progetti e che vanno curate: i costi di realizzazione delle opere, i tempi e l'emergere continuo di gravissimi fenomeni di illegalita' e corruzione, pensiamo ai recenti casi dell'Expo o del Mose di Venezia''. Lo dichiara il Presidente della VIII Commissione Ambiente, Ermete Realacci, commentando l'audizione di oggi del Presidente dell'Autorita' Nazionale Anticorruzione Cantone alla Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, nell'ambito delle audizioni in corso sul recepimento delle normative europee sugli appalti.

''Nel passato le scorciatoie che si sono trovate per rispondere a queste problematiche, si pensi a deroghe e commissariamenti straordinari, si sono rivelate inefficaci e hanno paradossalmente aggravato il problema che si voleva risolvere. Al contrario per contrastare questi mali bisogna andare in tre direzioni: ovvero semplificare, come chiede anche l'Europa con le nuove normative sugli appalti, puntare sulla trasparenza e sulla qualita' della progettazione, piu', ovviamente, su una forte azione politica, sociale e culturale di contrasto alla corruzione. Proprio con questo obiettivo la Commissione Ambiente nel recepimento delle normative europee sugli appalti intende introdurre forme di trasparenza e azioni che ridiano centralita' alla qualita' dei progetti e riducano al massimo ribassi e varianti in corso d'opera.

Positivo, inoltre, che a giudizio della stesso Cantone i poteri e gli strumenti che il Governo ha messo a disposizione dell'Autorita' da lui diretta, comprese le risorse umane e professionali dell'Autorita' nazionale di vigilanza sui lavori pubblici, sono adeguati all'obiettivo assegnato'', conclude Realacci.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari