mercoledì 22 febbraio | 19:34
pubblicato il 26/gen/2013 12:04

Anno giudiziario/Roma: Santacroce, estremamente grave situazione carceri

(ASCA) - Roma, 26 gen - ''Resta estremamente grave la situazione del sovraffollamento delle carceri dove si trovano ristretti 7.171 detenuti rispetto a una copertura regolamentare di 4.834 posti, di cui 3.325 imputati, 3.289 condannati e 2 internati''. A rilevarlo il presidente della Corte d'Appello di Roma, Giorgio Santacroce, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario.

''La soluzione di questo problema e' l'atto mancato piu' grave di tutti i governi degli ultimi anni, perche' da' la misura della nostra collettiva inadeguatezza: le carceri traboccano dei detenuti che vivono in condizioni inaccettabili''.

''Una situazione indecorosa - ha aggiunto - che continua a costarci da decenni le condanne della Corte Europea dei diritti dell'uomo, l'ultima delle quali e' dei giorni scorsi''. Particolarmente grave la situazione di Frosinone dove il numero dei detenuti e' salito nel giugno del 2012 a 557 unita', a fronte di una capienza regolamentare di 263 posti. bet/mar/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech