martedì 24 gennaio | 21:10
pubblicato il 26/gen/2013 12:57

Anno giudiziario/Perugia: durata processi da 1268 gg 2008 a 919 nel 2012

(ASCA) - Perugia, 26 gen - ''Le statistiche del Dgstat trasmesse il 30 ottobre dimostrano che la durata media dei procedimenti di cognizione ordinaria e' diminuita da 1268 giorni nel 2008 a 919 giorni nel 2012. Se poi si confronta la durata media con le sopravvenienze passate da 511 nel 2008 a 799 nel 2011 e a 676 nel 2012 si puo' notare che, nonostante l'oggettivo aumento del carico di lavoro, la sezione civile e' riuscita ad abbassare la durata media dei procedimenti di circa il 25%''. Lo ha detto, tra l'altro, Wladimiro De Nunzio, Presidente della Corte di Appello di Perugia, durante l'intervento pronunciato per l'apertura dell'anno giudiziario. ''Nella Sezione lavoro la durata dei procedimenti, definiti in nettissima prevalenza con sentenza, nel periodo di riferimento e' rimasta sempre contenuta entro i due anni (durata media 435 giorni, riduzione del 39,7% rispetto al 2008) - ha aggiunto - Nella Sezione Penale, il tempo medio di definizione degli appelli nel periodo in esame si attesta intorno a 780 giorni''. Per quanto attiene il Tribunale di Perugia, nella Sezione penale i procedimenti a trattazione collegiale risultano definiti per la maggior parte ( il 52,6%) in oltre due anni, il 26,3% tra 1 e 2 anni, e il 21% entro 1 anno. Durata inferiore - ha sottolineato il presidente - hanno avuto i procedimenti a trattazione monocratica, dove si registra una percentuale del 45,7% di definizioni entro 1 anno, del 24,8 % tra 1 e 2 anni, del 29,5% in oltre due anni. La durata delle definizioni dei procedimenti GIP-GUP (registro noti) si attesta per il 49% entro 6 mesi, per il 35,1% tra 6 mesi e 1 anno, per il 13% tra 1 e 2 anni, e per il restante 2,9% otre 2 anni. Con riferimento alla Sezione civile, la durata media di definizione dei procedimenti di cognizione ordinaria e' di 3 anni e mezzo , registrando un aumento percentuale del 9% rispetto al periodo 2008; poco inferiore e' la durata media dei processi di lavoro, circa 3 anni, ma diminuita quasi del 10% rispetto al periodo 2008; decisamente piu' celeri le definizioni delle procedure fallimentari , circa 1 anno e 8 mesi, con una riduzione del 24,4% rispetto al 2008''. ''Il Tribunale di Terni registra, nel settore penale, tempi piu' contenuti rispetto a Perugia - ha sottolineato De Nunzio - il 35% dei procedimenti con rito collegiale sono stati definiti entro 6 mesi e un altro 32,5% tra 1 e 2 anni; piu' della meta' (52,4%) dei procedimenti con rito monocratico sono stati definiti entro 6 mesi, il 19,4% tra 6 mesi e 1 anno, solo il 13% oltre 2 anni. Il 77% dei procedimenti GIP-GUP e' stato definito entro 6 mesi. In relazione al settore civile, positiva e' risultata la durata media delle procedure concorsuali e fallimentari, pari a 888 giorni, con una diminuzione del 5,9% rispetto al 2008. I tempi medi del contenzioso ordinario si attestano in 932 giorni (circa 2 anni e mezzo)''. pg/mar/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4