domenica 04 dicembre | 07:44
pubblicato il 26/gen/2013 16:11

Anno Giudiziario/Perugia: Bocci (Pd), si affrontino riforme necessarie

(ASCA) - Perugia, 26 gen - ''Ho apprezzato e condiviso le relazioni del Procuratore generale Giovanni Galati e del presidente della Corte d'appello Wladimiro De Nunzio che stamattina, in occasione dell'apertura dell'Anno giudiziario, hanno disegnato un fedele quadro della giustizia nella nostra Regione''. Lo ha detto Gianpiero Bocci, deputato PD e candidato alla Camera dei deputati. ''Non possono restare senza risposta - ha aggiunto - ne' la loro denuncia sulla situazione delle nostre carceri, ne' il loro appello affinche' il prossimo Governo e il prossimo Parlamento affrontino le riforme necessarie all'attivita' giudiziaria''.

''Voglio richiamare tutti a rispetto dell'indipendenza della magistratura rispetto che e' alla base di una vera democrazia. Voglio ringraziare i magistrati che operano in Umbria perche', pur in carenza di organici e strutture amministrative - ha concluso - hanno saputo svolgere il loro ruolo e rispondere alle nostre emergenze''.

pg/mar/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari