lunedì 20 febbraio | 19:42
pubblicato il 06/mag/2013 16:42

Andreotti: Pagano, affascinato da arte sacra dell' Abruzzo

Andreotti: Pagano, affascinato da arte sacra dell' Abruzzo

(ASCA) - L'Aquila, 6 mag - ''Con la morte di Giulio Andreotti scompare un autorevole protagonista della nascita della Repubblica italiana. E' stato uno statista vero e pragmatico, che ha costruito la storia politica e istituzionale del nostro Paese''. Cosi' il Presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Nazario Pagano, nel messaggio inviato per la morte del senatore a vita, Giulio Andreotti. ''Andreotti ha avuto un forte legame con l'Abruzzo: ricordo le sue partecipazioni alle iniziative del mondo universitario e cattolico della nostra regione, spinto anche dall'amicizia con l'ex arcivescovo di Chieti-Vasto, Vincenzo Fagiolo'' ricorda Pagano. ''In particolare - aggiunge - Andreotti era affascinato dall'immagine sacra del Volto Santo di Manoppello. In questo triste momento - conclude Pagano - desidero esprimere alla famiglia il mio cordoglio personale e dell'Assemblea regionale abruzzese''. iso/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia