giovedì 08 dicembre | 19:39
pubblicato il 11/giu/2013 12:44

Amminisrative: Sir,sindaci non pensino a improvvisati laboratori sociali

(ASCA) - Roma, 11 giu - ''Sindaci eletti da pochi... Ma per amministrare tutti''. Questo l'ammonimento del Sir che commenta cosi' il responso delle elezioni amministrative che, sottolinea l'agenzia promossa dai vescovi italiani, ''restituiscono, questa volta, alcune certezze: da Nord a Sud, passando per le isole, gli elettori hanno scelto che ad amministrare le loro citta' siano gli esponenti del centro-sinistra''. In una nota politica a firma del direttore Domenico Delle Foglie si sottolinea che ''non ci si fa eleggere sindaco per inventare nuovi diritti o metter su improvvisati laboratori sociali, ma per amministrare al meglio la propria comunita'''. L'impegno per gli amministratori locali, aggiunge il Sir, e' quello di ''servire i propri cittadini sulla base delle competenze (tante) affidate ai Comuni. Ci auguriamo - e' la preoccupata analisi - che nessun sindaco si imbarchi in improvvide avventure antropologiche''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni