martedì 06 dicembre | 17:50
pubblicato il 30/ago/2013 13:44

Ambiente: Orlando, in calo le procedure d'infrazione dall'Ue

Ambiente: Orlando, in calo le procedure d'infrazione dall'Ue

(ASCA) - Roma, 30 ago - ''Con l'approvazione della Legge di Delegazione europea e della Legge europea 2013 abbiamo fornito alla Commissione europea gli elementi per valutare l'archiviazione di nove procedure di infrazione avviate, e abbiamo ottenuto dal Parlamento la delega per poter adottare le misure necessarie a chiuderne altre quattro entro la fine dell'anno''. E' quanto annuncia in una nota il ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando, precisando che ''questi dati si sommano alle due procedure archiviate a giugno e alle tre la cui chiusura e' gia' in valutazione. Sono fiducioso - afferma il Ministro - che si possano ridurre in modo significativo le procedure di infrazione che gravano sul nostro Paese in materia ambientale''.

Orlando sottolinea, dunque, che ''se la Commissione europea valutera' positivamente la nostra azione e cogliera' l'intensita' del nostro sforzo, potremmo raggiungere il significativo risultato di azzerare le infrazioni ambientali di competenza primaria del ministero dell'Ambiente, evitando pesanti sanzioni economiche per il nostro Paese e liberando quindi risorse che potranno essere destinate allo sviluppo sostenibile dell'Italia''.

Cosi' facendo, ''resterebbero ancora da chiudere tredici procedimenti aperti su materie di primaria competenza regionale, per le quali stiamo lavorando alla riduzione delle irregolarita' collaborando con le regioni interessate'', assicura il ministro dell'Ambiente.

Pertanto, secondo Orlando, ''si inizia a concretizzare un lavoro importante svolto in questi mesi dal ministero dell'Ambiente in stretta collaborazione con il ministero degli Affari europei. Un'azione che puo' contribuire a rafforzare il ruolo del nostro Paese in ambito comunitario e ad elevare gli standard ambientali'', conclude l'esponente del governo.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni