mercoledì 07 dicembre | 15:35
pubblicato il 29/ott/2013 18:08

Ambiente: ok bonifica Micorosa Brindisi. Orlando, chiuso triste capitolo

Ambiente: ok bonifica Micorosa Brindisi. Orlando, chiuso triste capitolo

(ASCA) - Roma, 29 ott - E' stato approvato oggi dalla Conferenza dei servizi il progetto di messa in sicurezza della falda nell'area Micorosa, a Brindisi, circa 50 ettari di terreno a sud del polo petrolchimico, nei pressi dell'oasi naturale delle Saline, utilizzati come discarica industriale per un ventennio.

Lo comunica in una nota il ministero dell'Ambiente sottolineando che il progetto, il cui soggetto attuatore e' il comune di Brindisi, sara' finanziato con 40 milioni di euro gia' assegnati dal Cipe nel 2012 e sara' integrato da quello di Syndial, l'attuale proprietaria delle aree circostanti.

''Si chiude cosi' - commenta il ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando - un capitolo triste della storia ambientale pugliese che ha pesato negativamente sulla vita del territorio e dei suoi abitanti. Si tratta di un esempio significativo di come con il coordinamento tra il ministero, gli enti locali e i soggetti interessati possano essere utilizzate in maniera efficace le risorse pubbliche'', conclude Orlando.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere, Puglia in rosè al Wine2Wine
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni