sabato 21 gennaio | 20:36
pubblicato il 04/ago/2014 15:28

Ambiente: Galletti, interventi anti-dissesto da zone piu' a rischio

(ASCA) - Refrontolo, 4 ago 2014 - Per quanto riguarda il problema della prevenzione del territorio dal dissesto idrogeologico, secondo il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, e' necessario ''cominciare dalla sistemazione delle zone piu' a rischio. Noi - ha detto il ministro a margine del soprallugo a Refrontolo (Tv), zona della tragedia di sabato sera che ha portato alla morte di 4 persone - stiamo facendo una mappatura di tutte le zone italiane piu' a rischio.

Dovremmo cominciare da li', sistemando i territori e le zone fluviali piu' a rischio per gli interventi piu' adeguati''.

Al Presidente della Regione Veneto che gli ha sottoposto la necessita' di due miliardi per completare le opere di sistemazione del territorio dissestato dall'alluvione del 2010, con particolare rilievo ai grandi bacini di laminazione, il ministro ha osservato: ''E' giusto che Zaia faccia presente quali sono le esigenze dei territori cosi' come io devo dire quelle che sono le esigenze di tutto il territorio nazionale. Questa e' una cosa che si risolve se tutti gli enti locali fanno la loro parte e se i cittadini si assumono la responsabilita' fino in fondo nel mantenimento del proprio giardino''.

''Due miliardi di euro - ha precisato Galletti - sono una cifra molto importante nell'arco di un periodo molto lungo da mettere a disposizione, ma nel frattempo ragioniamo su come utilizzare le risorse che gia' ci sono, e a livello nazionale parliano di 2,3 miliardi, e su quelle che possiamo mettere nella programmazione europea nei prossii sei anni, penso di qualche altro miliardo di euro. Ma - ha infine concluso - non voglio essere il ministro che viene a fare promesse il giorno dopo i disastri''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4