martedì 06 dicembre | 03:53
pubblicato il 10/giu/2014 17:34

Ambiente: Degani, per tutelarlo ripartire dall'educazione

Ambiente: Degani, per tutelarlo ripartire dall'educazione

(ASCA) - Roma, 10 gi 2014 - ''L'obiettivo finale e' tutelare l'ambiente e la salute dei cittadini, per fare questo dobbiamo insistere sempre piu' sull' effettiva attuazione dell'economia del recupero. La giungla delle regole non ci aiuta, come in tutte le giungle vige la legge del piu' forte e del piu' furbo. Questo non va bene dobbiamo semplificare per dare spazio alla legge dei piu' bravi e degli onesti. Il processo di razionalizzazione e semplificazione resta ineludibile e stiamo andando avanti con forza per l'approvazione del disegno di legge sui reati ambientali''.

Cosi' il sottosegretario all'Ambiente, Barbara Degani, alla presentazione del rapporto Ecopneus.

''Tutto questo - ha aggiunto - e' possibile se sapremo formare ed educare oggi i cittadini di domani. Nei prossimi giorni vogliamo lanciare un grande progetto nazionale per l'educazione ambientale: un progetto che vada oltre le campagne di comunicazione, oltre i programmi di sensibilizzazione, ma che si radichi strutturalmente nel nostro sistema scolastico formativo'', ha poi annunciato al responsabile del dicastero Ambiente.

Degani ha infatti sottolineato al necessita' di ''insegnare ai nostri figli fin da piccoli il rispetto per l'ambiente, solo cosi' riusciremo a garantire loro un futuro migliore. Oggi il sistema dei rifiuti vede l'Italia divisa in due, al nord e' ormai una opportunita' economica e in molte parti continua ad esser eun'emergenza. La green economy un giorno sara' la nostra economy, quella di una societa' il piu' possibile decarbonizzata, di una societa' pulita e smart che sappia risparmiare e riciclare per crescere nel rispetto dell'ambiente'' ha concluso il sottosegretario all'Ambiente.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari