martedì 24 gennaio | 18:27
pubblicato il 14/mar/2014 16:03

Ambiente: Cdm recepisce direttiva Ue su incidenti sostanze pericolose

Ambiente: Cdm recepisce direttiva Ue su incidenti sostanze pericolose

(ASCA) - Roma, 14 mar 2014 - Su proposta del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e del ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti, il cosiglio dei ministri riunito oggi ha approvato il decreto legislativo che recepisce l'articolo 30 della direttiva Ue 2012/18 in materia di controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose.

Lo si legge in un comunicato di Palazzo Chigi dove si precisa che il provvedimento modifica la sezione ''prodotti petroliferi'' della parte 1 dell'allegato I della direttiva 96/82CE (cosiddetta ''Seveso''), aggiungendo gli oli combustibili densi all'elenco delle sostanze pericolose ai fini dell'applicazione delle misure di prevenzione dei rischi. Sul testo sono stati acquisiti i pareri della Conferenza unificata e delle Commissioni parlamentari competenti.

com-stt/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4