venerdì 20 gennaio | 15:02
pubblicato il 10/set/2015 17:12

Ambasciatore Germania: Merkel più veloce di altri su accoglienza

Wasum-Rainer: non accetto critiche su aiuto a profughi istruiti

Ambasciatore Germania: Merkel più veloce di altri su accoglienza

Roma, (askanews) - Non è vero che Merkel abbia atteso a lungo sull'accoglienza dei profughi. Anzi. La Germania è il paese che ha mostrato maggiore solidarietà annunciando la disponibilità ad accogliere fino a 500.000 persone all'anno. Parola di Susanne Wasum-Rainer, neoambasciatore tedesco in Italia, che di fronte alle accuse di voler accogliere solo gli stranieri istruiti, come i siriani, risponde infastidita. Perché la cancelliera ha aspettato così tanto allora per accogliere i profughi?

"Non credo che la sua domanda sia formulata in modo corretto. La cancelliera era fino ad oggi già pronta ad accogliere 500.000 tra profughi e migranti e in Germania ne sono attesi fino a 800.000 quest'anno. Il numero di cui lei parla (40.000 profughi) è comunque sempre il più alto in confronto a quelli degli altri paesi europei".

Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"