giovedì 23 febbraio | 13:04
pubblicato il 29/gen/2014 12:00

Alla Camera seduta sospesa,M5s decide su ostruzionismo a dl Imu

Grillini chiedono stop per riunione. Aula riprende alle 13.30

Alla Camera seduta sospesa,M5s decide su ostruzionismo a dl Imu

Roma, 29 gen. (askanews) - Seduta sospesa alla Camera, su richiesta dei deputati 5 Stelle, i quali ora si riuniranno per decidere se andare avanti o sospendere l'ostruzionismo sul dl Imu-Bankitalia che da due giorni impedisce l'approvazione del provvedimento. "Chiediamo una sospensione - ha detto il deputato M5s Giuseppe Brescia - per valutare e decidere insieme se continuare con questa azione o meno. Una riunione di un'ora". Richiesta accordata dalla presidente Laura Boldrini, che ha riconvocato l'aula di Montecitorio per le 13.30. I tempi sono strettissimi perchè il decreto che contiene lo stop al pagamento della seconda rata dell'Imu deve essere convertito entro oggi, pena la decadenza. Boldrini ieri ha ribadito di non voler mettere la "tagliola" al dibattito ma ha anche ricordato che non è possibile far decadere il decreto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech