sabato 03 dicembre | 19:31
pubblicato il 18/dic/2015 12:11

Alla Camera è iniziata la chiama sulla sfiducia a Boschi

Lei vota fra i primi, applauso Pd. Tre ore di dibattito in aula

Alla Camera è iniziata la chiama sulla sfiducia a Boschi

Roma, 18 dic. (askanews) - E' iniziata nell'aula della Camera la chiama nominale dei deputati per dire sì o no alla mozione di sfiducia M5s alla ministro Maria Elena Boschi sul caso banche. La ministra è stata fra le prime a votare, salutate da un applauso dal Pd. Dibattito e dichiarazioni di voto sulla sfidcuia sono durateb poco più di tre ore. Contro la sfiducia si sono dichiarati in aula Pd, Ap e gli altri centristi di maggioranza insieme ai verdiniani di Ala e ai parlamentari di centrodestra Conservatori e Riformisti di Raffaele Fitto. Forza Italia, invece, non partecipa al voto. A favore della sfiducia, infine, insieme ai Cinque Stelle si sono dichiarati Sinistra Italia, la Lega, gli ex M5s di Alternativa Libera e gli ex Pd civatiani di Possibile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Riforme
Referendum, Grillo: Paese spaccato, vincere o perdere è uguale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari