domenica 22 gennaio | 09:44
pubblicato il 24/giu/2014 12:00

All'Europarlamento nasce gruppo Efd,"coppia aperta" per M5s-Ukip

Il Cinque Stelle Borrelli co-presidente, massima libertà di voto

All'Europarlamento nasce gruppo Efd,"coppia aperta" per M5s-Ukip

Bruxelles, 24 giu. (askanews) - E' stato presentato alla stampa oggi a Bruxelles il nuovo gruppo Efd (Europe of Freedom and Democracy) all'Europarlamento, comprendente i 17 eletti del Movimento Cinque Stelle e i 24 del partito indipendentista ed euroscettico britannico Ukip. Il leader dell'Ukip e presidente del gruppo, Nigel Farage, sarà affiancato da un co-presidente del M5s, David Borrelli. Ricostituire il gruppo dopo le elezioni europee "non è stata la cosa più facile", ha ricordato Farage. Borrelli ha sottolineato che gli eurodeputati dell'Efd saranno "assolutamente liberi" di votare e assumere le posizioni che vorranno riguardo alle questioni legislative su cui il Parlamento europeo sarà chiamato a esprimersi. Una sorta di "coppia aperta", insomma, in cui non vige alcun obbligo di fedeltà reciproca fra le delegazioni nazionali, e in particolare fra le due maggiori. Soprattutto su ambiente, energia, lotta al cambiamento climatico, questioni sociali (come il reddito di cittadinanza), Ukip e M5s la pensano in modo specularmente opposto, mentre si ritrovano soprattutto nella critica "antisistema" al carattere burocratico e lontano di cittadini dell'Ue, e ai meccanismi e alle politiche dell'Unione monetaria. Il gruppo - che sarà ribattezzato "Europa della Libertà e della Democrazia Diretta", in omaggio a un "leitmotiv" del M5s che Farage ha definito "un auspicio condiviso" - avrà in tutto 48 eurodeputati provenienti da sette diversi Stati membri, e sarà il sesto per importanza nell'Assemblea di Strasburgo, dopo il Ppe (221 eurodeputati), i Socialisti (191), i Conservatori (70), i Liberali (67), la Sinistra radicale (52), e i Verdi (50). Il gruppo dell'ultradestra di Marine Le Pen e della Lega di Matteo Salvini non è riuscito a raggiungere il numero minimo di sette paesi rappresetati e, almeno per adesso, tutti gli europarlamentari che avevano aderito al progetto resteranno nel limbo dei non iscritti. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4