domenica 19 febbraio | 13:32
pubblicato il 17/set/2012 19:21

Alfano: via l'Imu, ma non potevamo impedirne nascita - VideoDoc

Segretario Pdl: la nostra linea è non aumentare le tasse

Alfano: via l'Imu, ma non potevamo impedirne nascita - VideoDoc

Milano, (Tmnews) - Il Pdl ha votato l'introduzione dell'Imu perché "non poteva fare diversamente" ma il suo programma fiscale "è sempre stato quello di non aumentare le tasse". Lo ha detto il segretario del Pdl Angelino Alfano, a margine di un incontro pubblico a Milano. "Laddove abbiamo potuto - ha aggiunto - le abbiamo anche diminuite". La proposta di togliere l'Imu in caso vinca le elezioni fatta ieri da Berlusconi, secondo Alfano, "si muove in quella strada". Riguardo le critiche di chi osserva che il Pdl ha sostenuto l'introduzione dell'Imu da parte del governo Monti, Alfano ha affermato: "Abbiamo cancellato l'Ici per la prima casa, poi sono arrivate alcune scelte del governo Monti, condite peraltro di richiesta di voto di fiducia, in un momento in cui avevamo lasciato il governo per il bene del Paese, favorendo la nascita di questo governo, e quindi non si poteva fare diversamente".

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia