mercoledì 22 febbraio | 12:02
pubblicato il 09/ott/2013 12:00

Alfano: Pd non trasformi amnistia in norme contro una persona

"Non traducano parole Colle in referendum su Berlusconi"

Alfano: Pd non trasformi amnistia in norme contro una persona

Roma, 9 ott. (askanews) - "Sono convinto che occorra leggere con attenzione quello che ha detto il capo dello Stato, e inviterei il Pd a non trasformare tutto, anche la questioni delle carceri, in un referendum su Silvio Berlusconi, che non può essere messo in mezzo ad una discussione che non lo riguarda ma che riguarda l'intero Paese". Il segretario Pdl Angelino Alfano replica così al segretario Pd Guglielmo Epifani, che oggi ha posto il suo veto sulla possibilità che tra i reati sui quali interverrà l'amnistia ci siano anche quelli per i quali è stato condannato Berlusconi. "Spero che il Pd non voglia tradurre le parole del capo dello Stato in norme contro una persona", ha concluso sul punto Alfano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%