lunedì 27 febbraio | 11:16
pubblicato il 14/apr/2014 12:00

Alfano: "Nelle nomine donne e discontinuità,guardando risultati"

"Non sono scelte a prescindere. Gubitosi bene ma non ha finito"

Alfano: "Nelle nomine donne e discontinuità,guardando risultati"

Roma, 14 apr. (askanews) - "Lasciare tutto così come è non sarebbe coerente con ciò che questo nostro Governo ha voluto rappresentare. Ci sarà discontinuità ma non a prescindere dai risultati, quindi occorrerà anche esprimere dei giudizi. Sulle quote rosa abbiamo voluto scrivere con una legge, specificamente approvata dal Parlamento, la presenza delle donne nelle aziende pubbliche partecipate". Lo ha affermato il ministro degli Interni Angelino Alfano, leader Ncd, intervistato da Minoli a Mix24 su Radio 24 sul rinnovo dei vertici delle aziende statali. "Alla Rai il mandato di Gubitosi come direttore generale - ha osservato in particolare Alfano- non è scaduto: ha vantato alcuni utili aziendali e il giudizio si esprimerà al momento in cui scade il suo mandato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech