lunedì 05 dicembre | 15:41
pubblicato il 26/nov/2014 11:04

Alfano: lontanissimo da idee di Salvini, non è un vincente

Noi vogliamo svolgere la parte dei riformatori

Alfano: lontanissimo da idee di Salvini, non è un vincente

Roma, 26 nov. (askanews) - "Io non ho nulla di personale contro Salvini, ma le sue idee sono lontanissime dalle mie. Quindi chi non fa politica solo per il potere non può tenere da parte la differenza ideale". Lo ha affermato a RTL 102.5 il ministro dell'Interno Angelino Alfano, leader di Ncd, facendo riferimento alla recente battuta di Silvio Berlusconi che dice di essere il regista del centrodestra mentre Salvini ne è il bomber.

"Noi vogliamo svolgere la parte che svolgono i riformatori", ha detto Alfano e cioè "cambiare l'Europa, difendere l'Euro, migliorare i servizi per i nostri cittadini, dare la certezza della pena, la sicurezza nelle nostre città, fare sì che le donne siano meno offese e subiscano meno violenza, cioè la parte di un Centro-destra riformatore e moderno".

Salvini, ha rilevato il ministro, "invece idice che occorre uscire dall'Europa, che occorre tornare alla liretta da svalutare, che occorre chiudere i trattati di libera circolazione tra i cittadini europei. Si tratta di elementi fondamentali del programma, non cosucce sulle quali ci si può intendere, la differenza è molto profonda".

La 'squadra' proposta da Silvio Berlusconi è, per Alfano, "molto semplicemente una squadra che non vince. Per essere pratici faccio l'esempio dell'Emilia Romagna: lì la Lega festeggia un grande successo perché ha preso il 19%", ma nelle cinque elezioni che si sono svolte per presidente della regione Emilia Romagna dal 1995 ad oggi per il centro-destra questa, per Alfano, "è stata la performance peggiore dal 1995. Cioè negli ultimi 20 anni, come centro-destra, il peggiore risultato lo ha ottenuto il candidato di centro destra di questa volta. Quindi cosa si è verificato? Che la Lega - ha detto il ministro - è vincente dentro un centro-destra perdente, ma ai moderati italiani, a coloro che non vogliono votare il Partito Democratico, cosa frega di avere una Lega forte se poi il centro-destra perde e governa sempre la sinistra?".

Alla fine nonostante il calo dell'affluenza, nonostante il 37% dei votanti, "Bonaccini - ha ricordato Alfano - ha dato 20 punti di scarto ad Alan Fabbri, quello della Lega, che si è fermato intorno al 30". Insomma, ha continuato, "la coalizione ha fatto un flop clamoroso. E allora a noi che ce ne frega di perdere a guida leghista? Meglio trovare una soluzione che sia veramente competitiva con Renzi, perché credo che Renzi sia il più felice di tutti del risultato di Salvini perché gli consegna un'estrema destra (che non è centro-destra) 'Lepenista', che vuole uscire dall'Europa, che vuole la lira da svalutare, che vuole chiudere le frontiere e quindi tornare indietro rispetto ai trattati di libera circolazione che è manna caduta dal cielo".

Per Alfano "la squadra che vince è una squadra di persone del centro-destra che non dicono delle cose estreme come le dice Salvini, che non raccolgono per poco tempo un voto di protesta che poi evapora come sta succedendo a Grillo, ma che hanno una proposta concreta per governare il Paese. Sul fisco, sulle città, sulla questione che riguarda la certezza della pena e sulle dinamiche fiscali che noi stiamo affrontando da dentro il Governo: cito un esempio su tutti, il fatto di zero tasse per chi fa nuove assunzioni, che era un punto programmatico forte del Pdl di cui ero segretario e che abbiamo realizzato con questa legge di stabilità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari