domenica 04 dicembre | 20:20
pubblicato il 04/apr/2014 10:14

Alfano lancia allarme immigrazione: 600mila pronti a partire

Il ministro dell'Interno: deve diventare una questione europea

Alfano lancia allarme immigrazione: 600mila pronti a partire

Palermo (askanews) - La questione immigrazione sulle coste italiane è pronta a riesplodere con forza. Il ministro dell'Interno Angelino Alfano, da Palermo, ha fatto il punto sulla situazione."Secondo le nostre informazioni - ha detto - tra 300mila e 600mila persone sono dall'altra parte del Mediterraneo, nella riviera nord dell'Africa, ad aspettare di transitare prima o poi. Si tratta di persone che molto spesso finiscono nelle mani dei trafficanti di morte. Non è una questione solo italiana".Il ministro ha quindi rilanciato il proprio appello alla Ue. "L'Europa - ha aggiunto Alfano - deve prendere definitivamente atto una volta per tutte che la frontiera del Mediterraneo è una frontiera europea. Bisogna proteggere quella frontiera, altrimenti il problema degli sbarchi non si risolverà mai".

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari