domenica 19 febbraio | 20:12
pubblicato il 04/apr/2014 10:14

Alfano lancia allarme immigrazione: 600mila pronti a partire

Il ministro dell'Interno: deve diventare una questione europea

Alfano lancia allarme immigrazione: 600mila pronti a partire

Palermo (askanews) - La questione immigrazione sulle coste italiane è pronta a riesplodere con forza. Il ministro dell'Interno Angelino Alfano, da Palermo, ha fatto il punto sulla situazione."Secondo le nostre informazioni - ha detto - tra 300mila e 600mila persone sono dall'altra parte del Mediterraneo, nella riviera nord dell'Africa, ad aspettare di transitare prima o poi. Si tratta di persone che molto spesso finiscono nelle mani dei trafficanti di morte. Non è una questione solo italiana".Il ministro ha quindi rilanciato il proprio appello alla Ue. "L'Europa - ha aggiunto Alfano - deve prendere definitivamente atto una volta per tutte che la frontiera del Mediterraneo è una frontiera europea. Bisogna proteggere quella frontiera, altrimenti il problema degli sbarchi non si risolverà mai".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia