sabato 21 gennaio | 17:24
pubblicato il 04/apr/2014 10:14

Alfano lancia allarme immigrazione: 600mila pronti a partire

Il ministro dell'Interno: deve diventare una questione europea

Alfano lancia allarme immigrazione: 600mila pronti a partire

Palermo (askanews) - La questione immigrazione sulle coste italiane è pronta a riesplodere con forza. Il ministro dell'Interno Angelino Alfano, da Palermo, ha fatto il punto sulla situazione."Secondo le nostre informazioni - ha detto - tra 300mila e 600mila persone sono dall'altra parte del Mediterraneo, nella riviera nord dell'Africa, ad aspettare di transitare prima o poi. Si tratta di persone che molto spesso finiscono nelle mani dei trafficanti di morte. Non è una questione solo italiana".Il ministro ha quindi rilanciato il proprio appello alla Ue. "L'Europa - ha aggiunto Alfano - deve prendere definitivamente atto una volta per tutte che la frontiera del Mediterraneo è una frontiera europea. Bisogna proteggere quella frontiera, altrimenti il problema degli sbarchi non si risolverà mai".

Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4