martedì 28 febbraio | 09:42
pubblicato il 29/apr/2012 13:09

Alfano: Credito da Stato detratto da tasse imprenditori-VideoDoc

Proposta del segretario del PdL per la crescita

Alfano: Credito da Stato detratto da tasse imprenditori-VideoDoc

Palermo, (askanews) - "Il Paese non può più sopportare un'ulteriore tassazione, è grave che ci sia evasione, commette un fatto gravissimo chi evade, ed è grave che vengano dilapidate le risorse pubbliche di chi paga le tasse". Lo ha detto il segretario politico del Pdl Angelino Alfano, a margine della convention del partito a Palermo, organizzato dal candidato sindaco Massimo Costa. Che poi ha lanciato una proposta. "Per gli imprenditori che hanno maturato un credito nei confronti dello Stato, proporremo che se lo Stato non paga, gli imprenditori non paghino le tasse fino all'ammontare del credito vantato nei confronti dello Stato. Se no che 'equi-Italia' è, una Italia che ha un'agenzia di riscossione velocissima nel riscuotere, e uno Stato lentissimo nel pagare".

Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Barcellona: droni, 5G e telefoni vintage al Mobile World Congress
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech