mercoledì 22 febbraio | 17:35
pubblicato il 07/ott/2015 16:55

Al via voto commissioni Camera su riforma Rai, sprint maggioranza

Respinti una quarantina di emedamenti, il 19 ottobre in aula

Al via voto commissioni Camera su riforma Rai, sprint maggioranza

Roma, 7 ott. (askanews) - Le commissioni riunite cultura e trasporti della Camera hanno avviato oggi il voto sugli emendamenti alla riforma della Rai.

Nella prima seduta sono stati una quarantina gli emendamenti, proposti dalle opposizioni, esaminati e respinti. Tra questi quelli sulla privatizzazione dell'azienda di servizio pubblico, presentati tanto da Forza Italia quanto dai Conservatori e riformisti, e sulla concessione, proposti dal Movimento 5 stelle. A questo proposito, il sottosegretario Antonello Giacomelli ha ribadito la volontà del governo "di andare a un rinnovo decennale, e non più ventennale, della concessione, dopo una discussione nelle istituzioni e nel Paese per attualizzare la mission del servizio pubblico".

L'esame dei 358 emendamenti riprenderà domani, con l'obiettivo di portare in aula il provvedimento il 19 ottobre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe