mercoledì 07 dicembre | 23:42
pubblicato il 18/mar/2014 12:00

Al via iter alla Camera nuova legge a sostegno piccoli Comuni

Realacci: "confido in rapido approvazione"

Al via iter alla Camera nuova legge a sostegno piccoli Comuni

Roma, 18 mar. (askanews) - Buone notizie per i circa 5.700 comuni italiani con popolazione fino a 5 mila abitanti. E' iniziato oggi in seduta congiunta tra le Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici e Bilancio della Camera l'esame del disegno di legge sui piccoli Comuni di cui è relatore il presidente Pd della commissione Ambiente Ermete Realacci "Il ddl - ha ricordato Realacci - è sottoscritto ad oltre 70 parlamentari di vari gruppi, a partire dal collega Borghi, che ne è anche relatore per la Commissione Ambiente insieme a Misiani per la Commissione Bilancio. La legge nasce per difendere le identità custodite dai nostri centri minori, ma non necessariamente le entità amministrative che li rappresentano. Non è dunque contraria a priori alle unioni se queste garantiscono servizi di qualità per i cittadini e razionalizzazione dei costi per i contribuenti. E soprattutto nasce da un'idea di sviluppo e di futuro che coniuga cultura e saperi tradizioni con l'innovazione e la diffusione delle tecnologie della comunicazione. Dall'idea che si possa essere competitivi nel modo anche da un piccolo centro montano se c'è la banda larga", Fra le misure previste dal disegno di legge che propone Misure per il sostegno e la valorizzazione dei comuni con popolazione pari o inferiore a 5.000 abitanti e dei territori montani e rurali - prosegue Realacci -l'introduzione di agevolazioni sull'affitto nei nostri centri minori, la promozione della cablatura e della banda larga, garantire la presenza e la qualità di servizi indispensabili come sanità, trasporti, istruzione, servizi postali, il recupero dei centri storici e la tutela del patrimonio ambientale. I comuni potranno poi promuovere i prodotti tipici locali e indicare anche nella cartellonistica stradale le produzioni tipiche. Prevista anche la riforma del sistema di governo di queste aree e per l'introduzione di sistemi di remunerazione dei servizi ambientali. Il sottosegretario all'Economia, Legnini, intervenendo nel corso della seduta ha inoltre proposto di incrociare l'esame della legge sui Piccoli Comuni anche con il dibattito sull'allentamento dei vincoli del patto di Stabilità interno. "Sarebbe bello poter festeggiare la giornata del Voler Bene all'Italia, la Festa Nazionale dei Piccoli Comuni promossa da Legambiente e che tornerà la prima domenica di giugno in centinaia di borghi per tutto il Paese, con il via libera della Camera alla legge", ha sottolineato Realacci.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni