sabato 25 febbraio | 23:59
pubblicato il 17/ott/2013 12:00

Al fisico-ecologo Fritjof Capra il Premio di ecologia umana

L'autore del "Tao della fisica" premiato sabato a Sarteano

Al fisico-ecologo Fritjof Capra il Premio di ecologia umana

Roma, 17 ott. (askanews) - Fritjof Capra, il fisico ed ecologo italo - austriaco, famoso, tra l'altro, per il suo libro "Il Tao della fisica", riceverà sabato prossimo 19 ottobre Premio Internazionale di Ecologia Umana, "Le terre e il cielo dell'Abbazia di Spineto" in omaggio al suo impegno come divulgatore scientifico dell'opera di Leonardo da Vinci, da lui definito "Il primo geniale pensatore sistemico dell'età moderna". Il Premio sarà consegnato sabato pomeriggio a Sarteano (Siena) durante una cerimonia che si terrà al Teatro degli Arrischianti. "Non poteva esserci incontro più stimolante tra Leonardo e uno scienziato contemporaneo, teorico della complessità e insieme dell'unitarietà del creato, come Fritjof Capra, direttore del Center for Ecoliteracy dell'Università di Berkeley, in California - si legge in una nota di presentazione del Premio - Autore di libri di enorme impatto nel dibattito culturale contemporaneo (oltre al long seller, "Il Tao della fisica", ricordiamo anche "Il punto di svolta", "La rete della vita" e "La scienza della vita") Fritjof Capra contesta la tesi secondo cui le cosiddette 'due culture', umanesimo e scienza, non possono essere collegate tra loro per un sistema di conoscenza unitiva della realtà, a tutto vantaggio di una crescita avveduta e qualitativa dei beni della Terra". La ricerca ecologica ha portato Fritjof Capra ad approfondire lo studio sul genio leonardesco, non solo nell'opera artistica e nei progetti d'idraulica e ingegneria, ma anche in un suo aspetto poco conosciuto, il mondo delle piante al quale ha dedicato "La Botanica di Leonardo", testo pubblicato a cura di Aboca for Ecology. "Con Fritjof Capra - dice Massimo Mercati, Direttore Generale di Aboca - scienza e filosofia s'incontrano per fondare una nuova visione dello sviluppo e del progresso in cui l'ecologicamente sostenibile non è fine a se stesso, ma è l'unica possibilità per tornare a crescere in modo economicamente valido e socialmente equo". In occasione del Premio, Capra terrà una lezione magistrale sul tema "Il genio di Leonardo" nella quale porrà l'accento sul grande toscano precursore del pensiero moderno, dove scienza ed ecologia s'incontrano per uno sviluppo sostenibile e qualitativo. "Il Premio Internazionale di Ecologia Umana, 'Le terre e il cielo dell'Abbazia di Spineto' - si legge ancora nella nota - è un riconoscimento alle personalità che nei rispettivi campi dell'Arte, della Scienza e dell'Etica contribuiscono a un miglioramento del rapporto dell'uomo con l'ambiente. Il Premio è stato promosso dall'Abbazia di Spineto che quest'anno, tra l'altro, ha ospitato per due giorni il Governo Letta, suscitando un grande interesse sulla stampa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech