venerdì 20 gennaio | 00:40
pubblicato il 24/apr/2014 12:49

Agricoltura: Regioni, ''rispedita a mittente'' proposta Governo su Pac

Agricoltura: Regioni, ''rispedita a mittente'' proposta Governo su Pac

(ASCA) - Bari, 24 apr 2014 - ''Attendiamo dal Ministero una proposta che tenga conto della complessita' e della delicatezza del tema, ma anche delle numerose osservazioni giunte dal sistema delle Regioni al documento di sintesi presentatoci ieri dal ministro Martina con le ipotesi di ripartizione relative al Primo pilastro della Pac. Siamo consapevoli che occorre superare al piu' presto questa fase di stallo ma dal Governo giunga una proposta accoglibile''.

Cosi', all'indomani dell'incontro con il ministro Maurizio Martina, l'assessore all'Agricoltura pugliese e coordinatore dei colleghi delle altre regioni italiane, Fabrizio Nardoni, dichiara in una nota ''il disagio delle Regioni e delle Province autonome che hanno rimandato al mittente la proposta ministeriale relativa al capitolo degli aiuti diretti della nuova Politica agricola comune (Pac)''.

''Chiediamo al Ministro - afferma Nardoni - di essere il punto di sintesi di questa fase e dal canto nostro assicuriamo stessa identica responsabilita' gia' dimostrata dalle regioni italiane all'atto del varo del nuova riforma.

Certo e' - prosegue - che su alcuni temi si rischiano esclusioni eccellenti e posizioni divergenti sui cui dovremo essere in grado di trovare un accordo al piu' presto''.

Nell'incontro di ieri con il Ministro le Regioni hanno avanzato la proposta di una dicitura piu' calzante alla definizione di ''agricoltore attivo'' e la verifica del sistema relativo al limite minimo per i pagamenti.

''Su questi temi e sulla proposta di ripartizione degli aiuti diretti mi faro' carico - specifica l'assessore - di un ulteriore grado di approfondimento e condivisione con le organizzazioni di categoria a livello nazionale in modo da arrivare al confronto con il Ministro con una base di condivisione e stimolo ancora piu' aderente alle esigenze dell'agricoltura italiana''.

La commissione Politiche agricole dovrebbe tornare a riunirsi il 29 aprile, alla vigilia della nuova convocazione al Ministero fissata per il 30 aprile prossimo. com-stt/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale