lunedì 23 gennaio | 22:57
pubblicato il 05/set/2014 13:20

Agricoltura: Realacci (Pd), difendere made in Italy per affrontare crisi

(ASCA) - Roma, 5 set 2014 - ''E' importante che il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali chiuda rapidamente la consultazione pubblica prevista dal Dl 91, recentemente convertito in legge, sulla tutela dei prodotti agricoli e alimentari italiani per attivare adeguate misure in difesa dell'agroalimentare made in Italy''. Lo afferma in una nota il deputato del Pd Ermete Realacci, presidente della commissione Ambiente Territorio e Lavori pubblici della Camera, commentando la risposta del vicemistro Andrea Olivero oggi in Aula alla Camera a una sua interrogazione. ''La scommessa sulla qualita' - aggiunge Realacci - , piu' che sulla quantita', sui nostri talenti e sui nostri prodotti tipici e legati ai territori e' la via per dare ulteriore impulso all'agroalimentare tricolore e, piu' in generale, per rilanciare la nostra economia. Una linea che in agricoltura sta gia' pagando, come dimostrano le nostre ottime performance nel settore''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4