venerdì 09 dicembre | 22:16
pubblicato il 18/lug/2014 14:54

Agricoltura: Martina scrive a commissione Ue, misure per mercato pesche

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - Il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il ministro, Maurizio Martina, ha inviato una lettera al Commissario europeo all'Agricoltura e allo sviluppo rurale, Dacian Ciolos, nel quale chiede che la Commissione ''valuti, con estrema urgenza, la possibilita' di attivare adeguate misure, eccezionali e transitorie'' per fronteggiare la crisi del mercato italiano delle pesche e nettarine.

Il Ministro ha richiamato l'attenzione del Commissario Ciolos sulla ''pesante crisi del mercato di questi prodotti, che sta interessando l'Italia e altri Paesi produttori. Si tratta - ha scritto il Ministro -, a nostro avviso, di un contesto che prelude alle criticita' gia' vissute negli anni 2009 e 2011. Tale situazione, determinata da una serie di cause concatenate che hanno provocato un forte abbassamento dei prezzi all'origine tali da non coprire nemmeno i costi di produzione sta generando uno stato di forte preoccupazione e tensione tra i produttori che, peraltro, hanno gia' intrapreso diverse azioni per manifestare l'urgenza di soluzioni adeguate''.

''In particolare - ha proseguito il Ministro -, si evidenzia che le anomalie climatiche hanno anzitutto provocato la sovrapposizione dei calendari di commercializzazione. Le piogge persistenti e l'abbassamento delle temperature hanno quindi generato una contrazione della domanda da parte dei consumatori, associata a un peggioramento delle caratteristiche di qualita' e conservabilita' del prodotto. In aggiunta a cio', va rilevato anche che alcuni areali produttivi europei sono stati caratterizzati da produzioni quantitativamente eccezionali e che la persistente crisi politica in Ucraina e Russia, mercati tradizionalmente di sbocco per le produzioni ortofrutticole europee, sta di fatto impedendo le nostre esportazioni''.

Il Ministro Martina ha, pertanto, invitato il Commissario a valutare con estrema attenzione e con ogni urgenza l'attivazione delle misure eccezionali in caso di crisi a sostegno del comparto previste nel quadro della recente riforma dell'OCM.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina