venerdì 02 dicembre | 18:56
pubblicato il 20/mar/2014 20:19

Agenda digitale: Serracchiani, parte dalle persone

(ASCA) - Trieste, 20 mar 2014 - ''E' necessaria una strategia condivisa per la crescita digitale che preveda la creazione di un piano operativo nazionale''. Lo ha detto oggi a Roma Debora Serracchiani, presidente del Friuli Venezia Giulia e rappresentante delle Regioni nella cabina di regia per l'Agenda digitale, intervenendo alla giornata di confronto organizzata dall'ANCI sullo stato di avanzamento delle azioni di sviluppo dell'innovazione nel Paese a un anno e mezzo dalla definizione dell'Agenda digitale italiana.

Dopo aver sottolineato che ''le infrastrutture immateriali sono altrettanto importanti per la crescita del nostro Paese delle infrastrutture materiali'', Serracchiani ha ricordato che ''una buona fetta di cittadini italiani, circa il 40 per cento nel 2012, dichiara di non aver mai adoperato un pc. Non possiamo rischiare di tagliar fuori gia' dall'inizio quasi la meta' dei cittadini: pertanto l'Agenda digitale non potra' essere credibile senza un piano di alfabetizzazione digitale della popolazione italiana''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
San Marino, maxistella a Led inaugurerà il Natale delle Meraviglie
Lifestyle
Editoria, Ecra: Papi e Giubilei da Leone XIII a Francesco
TechnoFun
Archeologia, allo studio app per riconoscimento automatico reperti
Sostenibilità
A Roma Isola della sostenibilità, economia da lineare a circolare
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari