mercoledì 07 dicembre | 15:44
pubblicato il 13/nov/2013 17:28

Afghanistan: Mauro, ultima fase missione Isaf. A fine 2014 800 unita'

Afghanistan: Mauro, ultima fase missione Isaf. A fine 2014 800 unita'

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Il processo di transizione delle responsabilita' per la sicurezza verso le autorita' afghane e' ormai nel pieno della quinta ed ultima fase''. Lo ha spiegato il ministro della Difesa, Mario Mauro, nel suo intervento in Aula nel corso della discussione sul 'decreto missioni'. Parlando della situazione in Afghanistan, Mauro ha spiegato che ''stiamo parlando della fase conclusiva della nostra presenza in Afghanistan; alla fine di questa quinta fase tutti i rimanenti distretti passeranno sotto la responsabilita' afghana. Oggi - ha chiarito - l'87% della popolazione afghana e' sotto il controllo delle autorita' locali''. ''Alla fine del 2014 rimarranno al massimo 800 unita' Isaf'' in territorio afghano ''e per questo, dall'anno prossimo ci dovremmo porre il problema di come non abbandonare, dopo il ritiro delle truppe, lo sviluppo e la pace in Afghanistan''. Inoltre, ha spiegato il ministro, entro fine anno rientreranno ''altri 486 militari italiani''.

''Non ci siamo mossi di un millimetro con l'intervento del ministro Mauro'', ha sottolineato Massimo Artini, deputato del Movimento 5 Stelle, commentando in Aula le parole del ministro, secondo cui il punto e' che ''deve terminare la missione Isaf'' e a quel punto sara' ''il Parlamento a decidere, dopo un'attenta riflessione, se l'Italia deve partecipare alla missione 'Resolut Support'''.

Della stessa opinione anche Donatella Duranti, deputato di Sel, convinta che l'Italia debba ''annunciare il ritiro definitivo dall'Afghanistan, non solo nell'ambito della missione Isaf ma anche da Resolut Support''.

Agli interventi dei deputati ha risposto lo stesso Mauro, ribadendo che ''la missione Isaf si conclude a dicembre 2014 e in Afghanistan non rimarra' nessuno. Al 31/12, pero', nel Paese ci saranno ancora 800 militari italiani. Questo perche' abbiamo compiti di comando dell'intera regione ed abbiamo dispiegati sul territorio svariati mezzi''. Quanto invece al dibattito su 'Resolut Support', Mauro ha spiegato che non e' stato ancora avviato poiche' ''per la pianificazione della missione e' necessario attendere i risultati delle elezioni afgane''.

brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni