martedì 06 dicembre | 15:36
pubblicato il 04/ott/2013 14:16

Afghanistan: Graziano, c'e' una via italiana alla pace

(ASCA) - Udine, 4 ott - C'e' una ''via italiana'' delle missioni di pace. Lo ha detto il generale Claudio Graziano, capo di Stato maggiore dell'esercito, a Udine, dove la Brigata Julia ha conclusione ufficialmente la missione in Afghanistan. ''La via italiana e' una cosa che ci e' stata additata all'estero ed e' un riconoscimento - ha detto Graziano, conversando con i giornalisti -. Consiste nella capacita' del soldato italiano di essere fermo, quando e' necessario di impugnare l'arma, e al tempo stesso di essere umano e di far capire agli altri e alla popolazione che lui e' li' nel loro interesse, non come una truppa occupante ma come forza che serve a portare la sicurezza in quell'area.

L'addestramento delle loro forze e la consegna a loro della sicurezza e' un passaggio importante e testimonia il successo delle nostre missioni'' ha concluso Graziano.

fdm/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni