domenica 04 dicembre | 03:09
pubblicato il 02/lug/2011 22:04

Afghanistan/ Bossi: Troppi uomini in giro, costano troppo

"Non vedo quale principio stiamo difendendo"

Afghanistan/ Bossi: Troppi uomini in giro, costano troppo

Romano di Lombardia (Bg), 2 lug. (askanews) - "Ci sono troppi uomini in giro che costano un sacco di soldi e non vedo quale principio stiamo difendendo". Lo ha detto il ministro delle Riforme, Umberto Bossi, intervenendo sul tema delle missioni militari all'estero nel giorno della morte di un soldato italiano in Afghanistan. Parlando alla festa della Lega di Romano di Lombardia Bossi ha sottolineato come l'Italia abbia "uomini in Libia, in Afghanistan e ogni tanto ne muore anche qualcuno. Quando Berlusconi ha parlato con l'inviata americana ha detto 'li porto a casa gli uomini anche dall'Afghanistan'. Lo so perchè all'incontro c'era anche mio figlio Renzo che traduceva dall'inglese". "Io e Calderoli - ha aggiunto Bossi - abbiamo fermato i soldi per la guerra, li abbiamo bloccati. Abbiamo speso un milione di euro per qualche bombardamento stupido: per un milione Berlusconi poteva vincere a Milano e abbassare le tasse. Basta guerre. Costano troppo. Le guerre finiscono quando finiscono i soldi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari