sabato 10 dicembre | 23:46
pubblicato il 30/set/2015 13:25

Addio a Pietro Ingrao, "nonnino" e maestro della "politica bella"

Funerale in piazza Montecitorio tra bandiere rosse e militanti

Addio a Pietro Ingrao, "nonnino" e maestro della "politica bella"

Roma, 30 set. (askanews) - "Ciao compagno Pietro", "ciao mio dolce nonnino": piazza Montecitorio ha dato l'ultimo saluto all'ex dirigente comunista ed ex presidente della Camera Pietro Ingrao con una cerimonia laica nella quale si sono alternati ricordi privati della famiglia e degli amici a interventi istituzionali. Immancabili le bandiere rosse, immancabile la musica amata (da "Bandiera rossa" a "Bella ciao" fino all'Internazionale) in una piazza che, pur non pienissima di gente, ha però raccolto tanti militanti, tanti sindacalisti, politici e una folta delegazione di operai, soprattutto quelli delle Acciaierie di Terni. Sono stati loro a donare il caschetto che, insieme alla sciarpa rossa di don Gallo, accompagnerà Ingrao nell'ultimo viaggio.

Sul palco d'onore il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, i presidenti di Camera e Senato, il premier Matteo Renzi. E' stata la presidente della Camera Laura Boldrini a voler ricordare il primo insegnamento di Ingrao: "La politica può essere una cosa bella, coinvolgente, fatta per il bene comune e non per il tornaconto personale". "Anche questa - ha concluso - è una eredità che dobbiamo conservare e far vivere perché gli italiani chiedono una politica sempre più pulita, competente e al servizio del Paese". E se la nipote Gemma ha sottolineato che "tutti lo amavano, non ho mai trovato nessuno che gli fosse ostile perché sapeva essere vicino alla sofferenza delle persone", don Ciotti ha sottolineato che Ingrao "ha colto il senso politico più profondo del Vangelo laddove si parla di libertà e di uguaglianza". "Pietro - ha ribadito don Ciotti - ha servito la politica invece di servirsene".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina