lunedì 23 gennaio | 09:51
pubblicato il 22/mag/2013 12:00

Acqua/Oltre metà di quelle di superficie contaminate da pesticidi

Rapporto nazionale Ispra: La maggior parte risulta compromessa

Acqua/Oltre metà di quelle di superficie contaminate da pesticidi

Roma, 22 mag. (askanews) - Secondo l'ultimo "Rapporto nazionale pesticidi nelle acque", redatto dall'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) attraverso dati Raccolti da Regioni e Agenzie regionali per la protezione dell'ambiente: la maggior parte delle acque sul territorio nazionale risulta compromessa. Il documento, che presenta i risultati del monitoraggio nazionale svolto negli anni 2009-2010, dimostra come nelle acque superficiali siano presenti residui di pesticidi nel 55,1% dei punti e nel 34,4% dei casi con concentrazioni superiori ai limiti delle acque potabili. Nelle acque sotterranee, invece, sono risultati contaminati il 28,2% dei punti, con una fetta pari al 12,3% di concentrazioni superiori ai limiti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4