martedì 28 febbraio | 09:15
pubblicato il 20/gen/2014 16:10

Abbado: il dolore di Prodi

Abbado: il dolore di Prodi

(ASCA) - Roma, 20 gen 2014 - ''La notizia della morte di Claudio Abbado mi addolora profondamente. A lui ero legato, oltre che da autentica stima, da sentimenti di amicizia. E' stato un musicista straordinario, apprezzato in tutto il mondo. Il suo talento non sara' dimenticato. Di lui voglio ricordare il suo costante impegno per la diffusione della cultura musicale, soprattutto presso le piu' giovani generazioni, la sua dedizione all'Orchestra Mozart e la sua convinzione che la musica ha, tra le sue tante possibilita', un ruolo sociale di grande rilievo e un valore anche terapeutico. Il mio cordoglio piu' sincero alla sua famiglia''. Lo afferma l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech