lunedì 23 gennaio | 01:43
pubblicato il 08/mar/2014 13:17

8 marzo: Napolitano, sessismo in politica e' virus duro da estirpare

8 marzo: Napolitano, sessismo in politica e' virus duro da estirpare

(ASCA) - Roma, 8 mar 2014 - ''Il sessismo, se da volgare battuta da bar, sale nelle sfere politiche, sino ad arrivare in Parlamento, se usando blog e siti si diffonde, legittimato da fonti autorevoli, diventa un virus duro da estirpare''. E' l'allarme lanciato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante le celebrazioni della Giornata internazionale della donna che si sono svolte oggi al Quirinale, alla presenza, tra le autorita', anche dai presidentti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso.

Il Capo dello Stato ha voluto rinnovare la sua solidarieta' alla presidente della Camera, Laura Boldrini, nel ricordare gli ''esempi ignobili'' come ''insulti e minacce'' indirizzate via intenet contro di lei.

Quindi Napolitano ha puntato il dito contro i risvolti negativi dell'uso delle nuove tecnologie, del web: ''Si rincorrono notizie di messa in rete di situazioni imbarazzanti riprese dall'ex partner o dai ragazzi di un branco, per non parlare delle false identita' attribuite su un blog a una ragazzina di cui si traccia un ritratto distorto e umiliante. Queste aggressioni hanno indotto ragazze soprattutto adolescenti anche al suicidio''.

Per il Presidente della Repubbblica, inoltre, nel nostro Paese non e' ancora sufficiente quanto e' stato fatto contro la violenza sulle donne che ''in Italia non declina'': ''non siamo riusciti a fare ancora abbastanza: sarebbe importante che l'aggressore sia fermato in tempo ma questo troppe volte non riesce. Le morti vanno considerate un lutto collettivo'' ''Troppo spesso si sente dire che il tema delle pari opportunita' e' superato perche' viviamo gia' in una condizione di uguaglianza giuridica e materiale fra i sessi: ovviamente non e' vero'', ''in particolare, non lo e' in Italia'', ha aggiunto. Napolitano ha sottolineato come il fattore culturale sia fondamentale, spiegando che contro la violenza ''servono un formidabile impegno educativo fin dai primi anni di istruzione, leggi e un'azione capillare'', e ha quindi salutato le donne ministro presenti al Quirinale che ''rappresentano la parita' genere sancita dalla formazione del nuovo governo''.

sgr/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4