domenica 11 dicembre | 09:32
pubblicato il 03/dic/2014 18:23

5 Stelle: ai cittadini di Roma diciamo "Liberiamo il comune"

Conferenza stampa con arance da portare in carcere

5 Stelle: ai cittadini di Roma diciamo "Liberiamo il comune"

Roma, (askanews) - Conferenza stampa al veleno degli esponenti M5s in Campidoglio. Sul tavolo le arance da portare in carcere, in seguito alla maxi-inchiesta della Procura di Roma sui legami tra mafia e affari nella Capitale, che ha portato a 37 arresti e un centinaio di indagati, tra cui l'ex sindaco Gianni Alemanno, e la richiesta di sciogliere il Comune di Roma. Luigi di Maio, uno dei componenti del direttorio grillino:

"Il nostro non è un appello a dire votate semplicemente per noi. Noi siamo una forza politica onesta che è fuori da questo meccanismo semplicemente perchè è fatto da cittadini normali, come quelli che in questo momento sono disorientati in questa città e non sanno adesso a quale santo votarsi. Sono finiti i santi a cui votarsi. Adesso noi vi chiediamo di venire qui, di stringervi intorno a questi ragazzi, serriamo i ranghi e liberiamo il comune, riprendiamoci il comune di Roma tutti quanti insieme".

Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina