mercoledì 18 gennaio | 09:12
pubblicato il 04/nov/2013 10:38

4 novembre: Mauro, forze armate impegnate a costruire pace

4 novembre: Mauro, forze armate impegnate a costruire pace

(ASCA) - Roma, 4 nov - ''La ricorrenza del 4 novembre, Giorno dell'Unita' Nazionale e Giornata delle Forze Armate, rappresenta il ricordo indelebile della conclusione vittoriosa del Primo Conflitto mondiale, ma anche la memoria incancellabile delle devastazioni, dei lutti e del dolore subiti dai combattenti e dalla popolazione civile in quei tristi e terribili anni, la dedizione e il sacrificio di un popolo intero''. Cosi' il ministro della Difesa, Mario Mauro nel messaggio alle Forze Armate.

''Ma - aggiunge - e' altresi' l'occasione per rievocare le imprese coraggiose dei soldati italiani: per terra, lungo il Piave e il Grappa, nei cieli, con le azioni compiute attraverso gli epici duelli aerei sostenuti dai piloti della nostra nascente Aeronautica Militare e nei mari, attraverso le vicende ardite della nostra Marina Militare.

Una data che vuole celebrare le nostre Forze Armate, che dopo Caporetto seppero risorgere e mostrare con la battaglia di Vittorio Veneto la determinazione e il forte sentimento di unita' nazionale, culminato con l'Armistizio di Villa Giusti che mise fine a quel lungo e doloroso processo, iniziato con il Risorgimento, suggellando negli Italiani la coscienza di essere un solo popolo.

Sulle rovine di ieri, superati gli steccati ideologici e sconfitto l'odio, l'Europa di oggi ha usato le armi del dialogo e della condivisione, per camminare verso un progresso comune. Una lezione della storia, pagata a caro prezzo, con il sangue di tutti coloro che, per onorare il giuramento prestato, sacrificarono la vita o rimasero feriti e mutilati.

Ricordiamoli con commozione in questa ricorrenza, ringraziandoli per aver reso l'Italia un Paese unito e importante nel novero delle grandi Nazioni contemporanee''.

''Soldati, Marinai, Avieri, Carabinieri, Personale civile della Difesa - prosegue il ministro - le Forze Armate custodiscono e testimoniano instancabilmente il ricordo di quei Caduti e la loro eredita', affinche' il loro attaccamento al Tricolore sia d'esempio ai militari di ogni ordine e grado, impegnati ovunque, in nome della Comunita' internazionale, per continuare a costruire un domani di pace e prosperita'. Camminate sempre sulla via del loro insegnamento orgogliosi di essere Italiani. Viva le Forze Armate! Viva l'Italia!''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa