Header Top
Logo
Venerdì 23 Ottobre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Zingaretti: chi nel Pd critica referendum dov’era nel 2019?

colonna Sinistra
Martedì 8 settembre 2020 - 21:15

Zingaretti: chi nel Pd critica referendum dov’era nel 2019?

"Dicevo 'discutiamo bene programma' e mi accusavano di boicottare"
Zingaretti: chi nel Pd critica referendum dov’era nel 2019?

Roma, 8 set. (askanews) – Chi nel Pd critica il sì al referendum dovrebbe spiegare dove stava nell’estate 2019, quando nacque il governo Conte 2 e si definì il programma comune che prevede, tra l’altro, la riduzione dei parlamentari. Lo ha detto il segretario democratico, Nicola Zingaretti, in una intervista a ‘Di Martedì’. “Mi viene da sorridere… Vorrei dire: ma dove stavate ad agosto dell’anno scorso? Quando stavamo facendo il governo e io dicevo ‘discutiamo bene del programma’, mi dicevano ‘ma tu vuoi boicottare il governo'”.

Ha aggiunto Zingaretti: “Grazie a noi abbiamo messo questo punto a base del governo, insieme a un processo di riforma difficilissimo e molto complesso. Ma non perché è complesso dobbiamo gettare la spugna e lasciare tutto com’è. Non dobbiamo essere subalterni all’antipolitica e dire ‘siccome in campo ci sono loro noi ci ritiriamo’”.

“Abbiamo sempre voluto questa riforma – ha concluso – e vogliamo accompagnarla con norme che tutelano la democrazia. Non faccio un paso indietro perché il campo è occupato da qualcuno che pur votando sì lo fa con argomenti che non condivido. Non è in pericolo la democrazia. Io darei la vita per la libertà e per la democrazia in questo paese. Ma non è vero che se passa questa riforma siamo in quelle condizioni”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su