Header Top
Logo
Lunedì 14 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Conte: inaccettabile il ricatto di Erdogan, fermi le armi

colonna Sinistra
Venerdì 11 ottobre 2019 - 14:18

Conte: inaccettabile il ricatto di Erdogan, fermi le armi

"Non si risolvono così i problemi di stabilizzazione"
Conte: inaccettabile il ricatto di Erdogan, fermi le armi

Roma, 11 ott. (askanews) – “Lo dirò chiaro e forte al Consiglio europeo la settimana prossima a tutti i colleghi: l’Europa non può accettare questo ricatto. Non può essere che l’attività fin qui svolta dalla Turchia per l’accoglienza dei profughi siriani, che abbiamo sostenuto finanziariamente in modo molto cospicuo, sia strumento di ricatto per una iniziativa militare che non possiamo accettare”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, parlando a RaiNews24 a Isernia, commentando la minaccia del presidente turco Erdogan di consentire il flusso di milioni di profughi in direzione dell’Unione europea.

L’offensiva militare turca in Siria “deve cessare – ha aggiunto il capo del Governo – e non può non avere la riprovazione di tutta la comunità internazionale. Su questo l’Europa non può assolutamente cedere: dobbiamo parlare all’unisono e tutta la comunità internazionale deve parlare all’unisono”.

“L’opzione militare – ha detto ancora Conte – non è il modo per risolvere i problemi, lo vediamo anche in Libia. E’ lo stesso schema: c’è qualcuno che pensa di poter risolvere i problemi di stabilizzazione con l’opzione militare che è il fallimento più totale di qualsiasi stabilizzazione. Non la possiamo assolutamente accettare”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su