Header Top
Logo
Mercoledì 11 Dicembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Festa dell’Unità del Pd milanese: apre Orlando, il 13 Zingaretti

colonna Sinistra
Lunedì 26 agosto 2019 - 13:38

Festa dell’Unità del Pd milanese: apre Orlando, il 13 Zingaretti

Forfait di Matteo Renzi, Giovannini in agenda il 9 settembre
Festa dell’Unità del Pd milanese: apre Orlando, il 13 Zingaretti

Milano, 26 ago. (askanews) – Saranno 470 gli ospiti della Festa de l’Unità del Partito democratico di Milano, in programma dal 30 agosto al 15 settembre 2019 all’ex-Karma-Parco delle rose in via Fabio Massimo 36 (fermata M3 Porto di Mare). Guest star della kermesse intitolata ‘Qui c’è clima di futuro’ sarà il segretario nazionale dem, Nicola Zingaretti, previsto a Milano il 13 settembre alle ore 21.

Ad aprire la festa venerdì sarà l’ex ministro della Giustizia, Andrea Orlando alle 18.30; il sindaco di Milano, Beppe Sala, è in agenda il 4 settembre sempre alle ore 18.30. Assente certo sarà Matteo Renzi: “Ci siamo sentiti – ha rivelato il segretario del Pd metropolitano, Silvia Roggiani – ma quest’anno ha scelto di partecipare solo alla festa nazionale e non a quelle locali”.

Ci saranno tra gli altri Carlo Calenda, Anna Ascani e Roberto Giachetti. Presente anche il presidente del Pd, Paolo Gentiloni che sarà all’ex-Karma il 31 agosto. Come da tradizione, porte aperte al confronto con politici di altri schieramenti: il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, è stato invitato per un incontro con Stefano Bonaccini il 3 settembre, quando all’ex Karma si parlerà di autonomia. Niente da fare per gli esponenti del Movimento 5 stelle – “Hanno per ora declinato l’invito”, ha tagliato corto Roggiani – ma porte aperte a Enrico Giovannini, l’ex ministro del governo Letta che è tra i papabili inquilini di Palazzo Chigi per l’ipotetico governo M5S-Pd: è atteso lunedì 9 settembre alle 18.30.

La festa, su spazi concessi dal comune di Milano, costerà 160mila euro che saranno interamente coperti, viene spiegato, dagli sponsor e dall’incasso del ristorante. Conto a parte per i concerti: saranno gratuiti per la platea, ma costeranno 25mila agli organizzatori, Pd in collaborazione con Arci. Nome forte delle undici serate in programma è Piotta che sarà sul palco sabato sette settembre. Nota ambientalista: per il 2019 la festa milanese sarà al 100% plastic free. “Non avremo bottiglie di plastica né posate, i bicchieri saranno tutti di materiale totalmente compostabile”, ha spiegato Roggiani. Impronta green anche per i trasporti, con una ciclostazione sicura prevista per chi vorrà arrivare all’ex-Karma in bicicletta.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su