Header Top
Logo
Venerdì 20 Settembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • “Non sbarcheremo i naufraghi in Libia” (così la Sea Watch)

colonna Sinistra
Giovedì 13 giugno 2019 - 15:53

“Non sbarcheremo i naufraghi in Libia” (così la Sea Watch)

La guardia costiera libica aveva indicato Tripoli per lo sbarco
“Non sbarcheremo i naufraghi in Libia” (così la Sea Watch)

Roma, 13 giu. (askanews) – “La Sea Watch non sbarcherà i naufraghi in Libia”: è quanto si legge sull’account Twitter dell’ong tedesca, in risposta alla disponibilità della Guardia costiera libica di accogliere a Tripoli i 52 migranti soccorsi ieri in acque libiche. “Tripoli non è un porto sicuro”, ha sottolineato l’ong, aggiungendo che “riportare coattivamente le persone soccorse in un Paese in guerra, farle imprigionare e torturare, è un crimine”. Sea Watch definisce quindi “vergognoso che l’Italia promuova queste atrocità e che i governi Ue ne siano complici”.

Sim/Int2

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su