Header Top
Logo
Giovedì 17 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Casellati, interesse economico non può prevalere su ambiente

colonna Sinistra
Giovedì 18 aprile 2019 - 11:51

Casellati, interesse economico non può prevalere su ambiente

Presidente Senato ripete titolo libro Greta 'La Nostra Casa è in fiamme
Casellati, interesse economico non può prevalere su ambiente

Roma, 18 apr. (askanews) – “Quando è in gioco l’ambiente non possono esserci scorciatoie, non si può far prevalere il mero interesse economico, non si possono utilizzare politiche di breve e brevissimo periodo”. Questo il richiamo del Presidente del Senato, Elisabetta Casellati, nel suo intervento al convegno, in corso a Palazzo Madama, sui cambiamenti climatici, presente la ragazza sedicenne ambientalista, Greta Thunberg. Tra i partecipanti anche il portavoce di Asvis, Enrico Giovannini.

A scandire il suo discorso, il Presidente del Senato ha ripetuto più volte il titolo del libro di Greta ‘La Nostra Casa è in fiamme’. “Questo titolo scelto da Greta – ha detto – è la sintesi più efficace dell’attuale stato di salute del pianeta. Riscaldamento terrestre sopra ogni previsione, calamità naturali sempre più fuori controllo. Pensate solo alle conseguenze inimmaginabili del ciclone che ha colpito pochi giorni fa il Mozambico, o agli incendi che meno di un anno fa hanno devastato il nord della California o allo tsunami che ha colpito lo scorso settembre la città di Palu, in Indonesia, con un bilancio di oltre 2 mila morti. E poi – ha aggiunto Casellati – desertificazione, siccità, riduzione dell’area polare, livelli di inquinamento che, per citare uno degli ultimi studi dell’Onu, stanno seriamente pregiudicando le condizioni di salute di milioni e milioni di esseri umani nel mondo.

“Tutto questo – ha concluso – non può lasciare nessuno indifferente, tutto questo non può più essere accettato. Per questo sono convinta che i giovani, i tanti giovani che in tutto il mondo sono scesi in piazza per difendere il pianeta, il loro futuro, il futuro di tutti noi, costituiscano una grande speranza e una bellissima realtà”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su