Header Top
Logo
Venerdì 19 Aprile 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • La Raggi è stanca delle chiacchiere di Salvini: “Ci interessa lavorare”

colonna Sinistra
Lunedì 15 aprile 2019 - 09:46

La Raggi è stanca delle chiacchiere di Salvini: “Ci interessa lavorare”

"Spazzatura? Siamo sotto attacco. Il ministro collabori"
La Raggi è stanca delle chiacchiere di Salvini: “Ci interessa lavorare”

Roma, 15 apr. (askanews) – “Io non ci sto. Non si può giocare la campagna elettorale sulla pelle dei romani. Basta. Al di là delle appartenenze politiche, devo e voglio difendere la mia città.

Siamo stanchi delle sue chiacchiere”: così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, torna in una intervista al Messaggero sulle polemiche con il leader della Lega Matteo Salvini, ministro dell’Interno, che ha criticato la sua gestione della capitale.

Sul tema della spazzatura, oggetto di un affondo del titolare del Viminale, la prima cittadina di Roma riconosce che “per togliere la spazzatura non serve assolutamente uno scienziato, ma – avverte – sono necessari duro lavoro e costanza. Che siamo sotto attacco credo sia innegabile visti i continui incendi agli impianti, ai cassonetti, alle isole ecologiche, e che la Regione Lazio non abbia un numero di impianti adeguato ai rifiuti prodotti nella stessa regione, è sotto gli occhi di tutti. Di certo, non bastano due tweet e qualche battuta ad effetto”.

Raggi lascia comunque una porta aperta a Salvini: “Lo ripeto: a me non interessa litigare. Quando mi incontro o mi sento con il ministro si dimostra disponibile. Collaborare è anche nel suo interesse. Le scaramucce fanno parte del gioco politico e mediatico. Preferisco – taglia corto – concentrarmi sul lavoro da fare per la città”.

Bar-int4

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su