Header Top
Logo
Sabato 23 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • La sconfitta del M5s ha del clamoroso (Marsilio)

colonna Sinistra
Lunedì 11 febbraio 2019 - 11:04

La sconfitta del M5s ha del clamoroso (Marsilio)

Paragone: voto marginale. Salvini: "Una vittoria ma non cambia nulla"
La sconfitta del M5s ha del clamoroso (Marsilio)

Roma, 11 feb. (askanews) – “La sconfitta del Movimento cinque stelle ha del clamoroso”. Lo ha detto Marco Marsilio, neo presidente della regione Abruzzo, a 24Mattino su Radio 24, commentando il risultato del Movimento Cinque Stelle alle regionali, in calo non solo rispetto alle politiche del 2018, ma anche alle precedenti regionali. “Cinque anni fa – ha spiegato il neo governatore – i 5 Stelle erano un movimento nuovo, molto acerbo. Ma oggi vengono da cinque anni di opposizione, hanno avuto dei consiglieri regionali che hanno potuto farsi conoscere sul territorio. Alle elezioni politiche avevano preso il 40 per cento e vinto in quasi tutti i collegi uninominali”, ha concluso quindi Marsilio a Radio 24: “Quello di oggi è quindi un risultato molto deludente e credo che i 5 Stelle debbano fare una seria autocritica”.

“Una vittoria clamorosa ma non cambia nulla a livello di governo. Avanti con il lavoro. Abbiamo tanti impegni da mantenere”. Arriva a notte fonda, in un messaggino inviato al direttore del TgLa7 Enrico Mentana e letto in diretta durante la sua maratona, il primo atteso commento di Matteo Salvini ai risultati delle elezioni in Abruzzo che hanno incoronato il candidato del centrodestra unito, l’esponente di Fratelli d’Italia, Marco Marsilio, governatore della Regione e visto l’exploit della Lega che sfonda il 27%. “Grazie Abruzzo! Grazie Italia. Più forti degli attacchi, delle bugie e delle polemiche: da domani al lavoro”, esulta sui social il vicepremier leghista indossando una felpa con la scritta Abruzzo.

Cam

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su