Header Top
Logo
Mercoledì 16 Gennaio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Moscovici ottimista su accordo con Italia, ma tutte le opzioni sono aperte

colonna Sinistra
Martedì 18 dicembre 2018 - 13:58

Moscovici ottimista su accordo con Italia, ma tutte le opzioni sono aperte

Le trattative continuano
Moscovici ottimista su accordo con Italia, ma tutte le opzioni sono aperte

Roma, 18 dic. (askanews) – La possibilità di un nuovo passo della Commissione europea domani su una procedura per eccesso di deficit a carico dell’Italia non è esclusa. Alla riunione del collegio “ci sarà una informativa del commissario agli Affari economici Pierre Moscovici e del vicepresidente Valdis Dombrovsis”, cui seguirà “una discussione e poi la Commissione europea deciderà i prossimi passi. Tutte le opzioni sono aperte”. Lo ha affermato la portavoce dell’esecutivo Ue, Mina Andreeva, rispondendo ad una domanda sulla questione.

Intanto continuano le trattative fra Italia e Europa sulle proposte inviate dal governo italiano a Bruxelles per modificare i saldi della manovra ed evitare l’apertura della procedura di infrazione. Lo riferiscono fonti del ministero dell’Economia, senza precisare se entro domani si chiuderà definitivamente la partita.

Moscovici si è detto comunque ottimista sulla possibilità di trovare un accordo con l’Italia sulla manovra. “Sto lavorando alacremente, giorno e notte, ventre a terra perché l’Italia non venga sanzionata”, ha detto in una intervista alla radio francese Rtl. “Sono costantemente in contatto con il ministro dell’Economia Giovanni Tria e il premier Giuseppe Conte, ieri sera e di nuovo stamattina. Lavoriamo alacremente per fare in modo che l’Italia possa condurre le politiche che ritiene rispettando le regole europee e ho buone speranze che ci riusciamo – ha detto Moscovici – perché non solo non utilizziamo due pesi e due misure (rispetto alla Francia-ndr) ma non mi piace l’ingiustizia”.

Plg

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su