Header Top
Logo
Sabato 20 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sicurezza Lombardia, Pd: da governo molte chiacchiere pochi fatti

colonna Sinistra
Giovedì 11 ottobre 2018 - 19:11

Sicurezza Lombardia, Pd: da governo molte chiacchiere pochi fatti

Il ministro dell'Interno non ha effettuato assunzioni del 2018

Milano, 11 ott. (askanews) – “Il centrodestra è per la sicurezza solo a parole, perché gli atti concreti non si vedono. Ricordo che il governo Gentiloni, nella sua ultima finanziaria, aveva definito un piano di incremento di agenti delle forze dell’ordine di quasi 7.400 unità in cinque anni, ma il Ministro dell’Interno non ha effettuato le assunzioni relative al 2018”. Lo ha affermato la consigliera regionale lombarda del Pd Carmela Rozza rispondendo alle critiche dell’assessore regionale Riccardo De Corato e della collega del gruppo misto Silvia Sardone al sindaco di Milano Beppe Sala sulla sicurezza urbana.

“Sempre il governo Gentiloni – ha proseguito Rozza – aveva garantito ai Comuni la possibilità, per tutto il 2018, di assumere nuovi agenti di polizia locale per coprire ogni uscita per dimissioni o pensionamento. Ci saremmo attesi che nel decreto Sicurezza ci fosse almeno la proroga per il 2019, così come ci saremmo attesi un potenziamento del piano di assunzioni per le forze dell’ordine. Di tutto questo non c’è traccia. Assistiamo però a continue promesse del Ministro Salvini di nuovo personale, una per ogni città in cui va. Quindi, nella prossima finanziaria ci attendiamo un piano che sia almeno dieci volte quello che ha approvato il Governo precedente. La sicurezza non si fa con le chiacchiere, ma con i fatti”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su