Header Top
Logo
Venerdì 21 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Sabato 15 settembre 2018 - 13:12

Cosa ha detto Savona su Draghi

Parla il ministro per gli Affari europei
Cosa ha detto Savona su Draghi

Roma, 15 set. (askanews) – Il Ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, conferma quanto riportato nel documento diffuso su che cosa debba essere fatto per un’Europa più forte e più equa anche dal punto di vista monetario ed esprime il suo giudizio sull’opera svolta dal Presidente Draghi: “La sua abilità ha consentito di superare i vincoli della sua azione di fronte alle carenze statutarie, come ha confermato la Corte di giustizia investita del problema da parte della Germania. Ma ciò ha richiesto tempo e trascinato polemiche non ancora sopitesi.

Meglio incorporare i poteri nelle norme statutarie, affinché si affermi la volontà democratica propriamente definita e non quella puramente giurisdizionale”.

Anche se non è suo compito istituzionale farlo, il ministro Savona intende riaffermare il convincimento che “Mario Draghi è stato un valente Presidente che ha operato in una condizione di grandi difficoltà. Il problema è che le istituzioni devono essere ben regolate per ogni circostanza, cosa che attualmente manca”.

Gal/int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su