Header Top
Logo
Venerdì 22 Novembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella a Tblisi: con Georgia valori comuni di pace e libertà

colonna Sinistra
Martedì 17 luglio 2018 - 09:57

Mattarella a Tblisi: con Georgia valori comuni di pace e libertà

Incontro con Margvelashvili, "bene avvicinamento a Nato e Ue"
Mattarella a Tblisi: con Georgia valori comuni di pace e libertà

Roma, 17 lug. (askanews) – Un partner affidabile per l’Italia, l’Unione europea e la Nato: questo è la Georgia, la piccola repubblica sulle rive del Mar nero, a giudizio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ne ha parlato al termine di un colloquio con il presidente georgiano Giorgi Margvelashvili e dopo la cerimonia della firma di alcune intese bilaterali. “Ho ribadito al presidente – ha detto il capo dello Stato – la convinzione dell’Italia del rispetto della sovranità e delle integrità territoriale della Georgia e anche ho espresso al presidente l’apprezzamento per l’attenzione, la fiducia, la passione con cui la Georgia guarda verso l’Unione Europea, apprezziamo molto questo orientamento di un Paese amico come la Georgia e questo orientamento, questa politica ha condotto già due importanti risultati, due tappe fondamentali: l’entrata in vigore dell’Accordo di Associazione che comprende un’area di libero scambio, ampio e approfondito, e il superamento, la liberalizzazione dei visti di breve periodo, misura fortemente sollecitata dall’Italia nell’ambito dell’Unione Europea”.

“Siamo consapevoli e convinti, come Italia, dell’impegno per consolidare il partenariato orientale dell’Unione Europea perché – ha spiegato Mattarella – aderisca in misura sempre maggiore alle esigenze dei Paesi partner contribuendo a stabilità e prosperità. Siamo anche convinti, e ringrazio il presidente per le parole che ha detto nella riunione, che ha detto nel nostro incontro, per il contributo georgiano che dà insieme all’Italia in Afghanistan e per il rapporto di partenariato intenso, crescente di avvicinamento alla Nato che ha la Georgia”.

“Recentemente a Bruxelles l’Italia – ha sottolineato il presidente della Repubblica – si è impegnata perché emergesse e fosse dato atto e si sottolineasse la solida collaborazione che vi è tra Georgia e Nato e la prospettiva di avvicinamento crescente che vede questa collaborazione. Sono tante ragioni di politica estera, di sicurezza, di comune prospettiva e di condivisione dei valori di pace e di libertà che tengono forte il legame tra Georgia e Italia”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su