Header Top
Logo
Mercoledì 23 Maggio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • “Un leghista al governo che si occupi di sicurezza e confini” (Salvini)

colonna Sinistra
Mercoledì 16 maggio 2018 - 12:57

“Un leghista al governo che si occupi di sicurezza e confini” (Salvini)

Il leader del Carroccio in diretta Fb
“Un leghista al governo che si occupi di sicurezza e confini” (Salvini)

Roma, 16 mag. (askanews) – “Difesa dei confini ma senza miracoli, non c’è Superman, Batman, Robin, l’Uomo Ragno, non ci sono i super Pigiamini, non c’è Gatto boy ecc… c’è una persona normale che andrà al governo solo se ha la certezza di poter fare quello che vi ha promesso, non vado al governo solo perchè suona bene Ministro Salvini”. Matteo Salvini in un video su facebook ribadisce che per la Lega la priorità e combattere l’immigrazione clandestina ma ammette che non sarà così semplice.

“C’è il rischio che adesso ricomincino gli sbarchi, avete visto le minacce che arrivano da Bruxelles da qualche commissario: l’Italia deve continuare a calare le braghe, far finta che non ci siano confini. Non è così – puntualizza Salvini -, nel programma di governo c’è scritto. Mi piacerebbe un ministro della Lega che si occupi di sicurezza e confini che ne sia garante”.

Le ricette sono “per i delinquenti solo una via: ritornare a casa, richieste di asilo più veloci, allontanamento dalle nostre carceri dei troppi stranieri, assunzione di giudici per avere processi più veloci e una stretta all’immigrazione clandestina che è un business miliardario”. Infine dal leader della Lega una promessa: “se parte un governo con la Lega i 5 miliardi di spesa previsti dalla sinistra per l’accoglienza vengono tagliati o almeno dimezzati per mettere soldi sul capitolo rimpatri, allontanamenti, espulsioni”.

gal/Int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su